6 consigli su come pulire le finestre

La pulizia delle finestre richiede un po' di pratica con il tergivetro e un panno di pelle. Ma
anche i giusti consigli per la pulizia delle finestre contribuiscono a ottenere finestre pulite.
HG fornisce 6 consigli per rimuovere facilmente lo sporco dalle finestre, in modo da poter
godere nuovamente di una bella vista.

Prevenire depositi persistenti sulle finestre


come pulire i vetriLe finestre devono sopportare molte cose, sia all'interno che all'esterno. Si sporcano di polvere, grasso, fumo, insetti ed eiezioni di uccelli. Pulire le finestre almeno quattro volte l'anno è un modo semplice per prevenire danni. Quando le finestre rimangono sporche per troppo tempo, si forma un deposito sul vetro. Questo deposito assomiglia al calcare nella doccia ed è difficile da rimuovere. Lo sporco influisce anche sulla vernice degli infissi delle finestre. Fortunatamente, esistono prodotti che rimuovono lo sporco dalle finestre e dagli infissi senza lasciare aloni sulle finestre.

6 consigli per lavare le finestre

Il contenuto dell'acqua saponata, gli strumenti e il modo in cui si lavano le finestre contribuiscono a pulirle senza aloni. Su internet circolano vari consigli, tra cui come pulire le finestre con l'aceto. HG ha selezionato alcuni consigli fai-da-te casuali che potrebbero aiutare a prevenire i depositi sulle finestre.

     1. Utilizza i prodotti giusti nell'acqua saponata
L'acqua calda è il componente principale dell'acqua saponata. I consigli fai-da-te per la pulizia delle finestre suggeriscono che ci sono alcuni prodotti fai-da-te che puoi aggiungere per pulire le finestre senza aloni:

  • Cipolla: taglia una cipolla cruda in quarti e aggiungila all'acqua calda.
  • Detersivo per piatti: aggiungi una piccola quantità di detersivo per piatti all'acqua. L'acqua saponata non deve fare troppa schiuma, poiché ciò provoca aloni.
  • Aceto per la pulizia: aggiungi un cucchiaio di aceto bianco all'acqua.
    Non usare troppo aceto, perché irrita la pelle.

Non lavare le finestre con sapone domestico morbido. Questo è un prodotto per la pulizia grasso che lascia sicuramente aloni sulle finestre. Sconsigliamo anche il brillantante per lavastoviglie, perché una piccola quantità è sufficiente a causare irritazioni cutanee. Evita alcool denaturato e ammoniaca. Nel tempo, l'alcool denaturato forma una pellicola blu e grassa sulle finestre. L'ammoniaca influisce sulla vernice degli infissi delle finestre.

     2. Lava le finestre con una spugna o microfibra puliti
Con una spugna o della microfibra puliti, lava lo sporco dalle finestre. Immergi la spugna o la microfibra nell'acqua saponata, strizzali e lava le finestre dall'alto verso il basso. Non premere troppo sulla spugna o la microfibra, perché potrebbe causare graffi. Se le finestre sono alte, puoi usare un bastone telescopico. Una scala o uno sgabello da cucina possono anche aiutare a raggiungere gli angoli difficili. Assicurati di appoggiare la scala o lo sgabello su una superficie livellata e che siano posizionati in modo sicuro e stabile.

     3. Pulisci e asciuga gli infissi delle finestre
Dopo aver asciugato le finestre, pulisci e asciuga gli infissi. Immergi una spugna nell'acqua. Strizzala finché non gocciola più e pulisci l’infisso. Questo impedisce che le gocce scorrano sulle finestre durante o dopo l'asciugatura.

pulizia vetri     4. Usa un tergivetro di qualità
La causa principale degli aloni sulle finestre è un tergivetro di scarsa qualità. Usa sempre un tergivetro robusto con gomma che scivola senza aloni sul vetro.

     5. Asciuga le finestre con un movimento specifico
Asciuga le finestre senza aloni usando un movimento a forma di "S". Di seguito è riportato un esempio per le persone destrorse. Se sei mancino, inizia da destra.

  • Usa un panno per rimuovere lo sporco dal tergivetro.
  • Posiziona la punta destra del raschietto contro la cornice della finestra a sinistra, a 3/4 della finestra. Crea un angolo di 45 gradi con il tergivetro.
  • Tira la punta destra del raschietto in un movimento fluido verso l'angolo in alto a sinistra.
  • Tira il tergivetro verso l'angolo in alto a destra.
  • Tira il tergivetro verso il basso e in questo movimento, giralo di 90 gradi in modo che la punta destra finisca nell'angolo in basso a destra.
  • Ripeti il processo per la sezione successiva.

     6. Come pulire le finestre esterne: pulisci le finestre all'ombra o sotto la pioggia
La luce diretta del sole fa sì che l'acqua sulle finestre si asciughi troppo velocemente. Questo crea aloni e macchie d'acqua. Pulisci le finestre all'ombra. Puoi anche pulire le finestre sotto la pioggia. Poiché la pioggia è priva di minerali o calcare, si asciuga senza aloni e non influisce sul risultato finale.

HG pulitore per vetri: un detergente per finestre per finestre pulite senza aloni

HG pulitore per vetri soddisfa le esigenze di pulizia dei professionisti della pulizia delle finestre. Il detergente per finestre HG è un prodotto super concentrato: pulisce in modo intensivo, sgrassa le finestre e non lascia aloni. Il prodotto è neutro dal punto di vista del pH. Ciò significa che non influisce sugli infissi ed è delicato per la pelle. Il detergente per finestre HG è estremamente economico nell'uso ed è sufficiente per lavare le finestre almeno 35 volte..

Come si usa HG pulitore per vetri:

Aggiungi 15 ml di HG pulitore per vetri a mezzo secchio di acqua tiepida.
Lava le finestre con movimenti circolari per ottenere il miglior risultato.
Asciuga le finestre con un tergivetro usando movimenti sovrapposti.
Asciuga il tergivetro con un panno pulito dopo ogni passata.

Usa HG pulitore per vetri non diluito quando le tue finestre sono
estremamente sporche. Applica una piccola quantità del prodotto su una
spugna e tampona l'area sporca. Lascia agire il prodotto e quindi rimuovilo
con acqua.

Domande frequenti sulla pulizia delle finestre (infissi)

Quanto spesso dovrei pulire le finestre?

Almeno quattro volte l'anno. Se non pulisci le finestre, si forma un deposito persistente sul vetro e sugli infissi.

Come posso pulire le finestre senza aloni?

Il contenuto dell'acqua saponata, gli strumenti e il modo in cui si lavano le finestre
contribuiscono a pulirle senza aloni.

  • Mescola cipolla, detersivo per piatti, aceto per la pulizia o detergente per finestre HG con acqua tiepida.
  • Lava le finestre con una spugna o microfibra puliti.
  • Pulisci e asciuga gli infissi delle finestre.
  • Usa un tergivetro di buona qualità.
  • Asciuga le finestre con un movimento a forma di "S".
  • Pulisci le finestre all'ombra o sotto la pioggia.

Quale prodotto HG devo usare per lavare le finestre?

Usa HG pulitore per vetri per ottenere un risultato professionale senza aloni. Il prodotto pulisce in modo intensivo, sgrassa le finestre e non lascia aloni. HG pulitore per vetri è neutro dal punto di vista del pH. Ciò significa che non influisce sugli infissi ed è delicato per la pelle. Il detergente per finestre HG è estremamente economico nell'uso ed è sufficiente per lavare le finestre almeno 35 volte.



Prodotto consigliato

Ti interessa HG pulitore per vetri concentrato?

Trova un rivenditore vicino a te qui sotto.

HG è in vendita in questi, e in altri, punti vendita e negozi online:

Utility Cipir
Eurobrico
Center Casa
Mondo Brico
Leroy Merlin
Brico Logo
Bricofer
HG pulitore per vetri concentrato

Prodotto consigliato

HG pulitore per vetri concentrato

0,5l

Vedi prodotto Dove acquistare?

Suggerimenti correlati e popolari